• Sinodo Parrocchiale 17-19

    Sull’accoglienza e la maternità spirituale nella nostra parrocchia

    SU DUE ANNI.

    Iniziato l’8 settembre 2017 si concluderà il 12 giugno 2019.

    IN TRE FASI.

    Nella prima fase (primo anno) si verificherà il modo con cui la nostra parrocchia si dimostra accogliente. La seconda fase è spalmata sui due anni nei tempi forti (Avvento, Quaresima, tempo di Pasqua) e punta a lasciarsi ispirare dalla Parola di Dio, sia meditata, sia pregata. Nella terza fase (secondo anno) si prenderanno le decisioni operative per incrementare il senso di accoglienza e di maternità della comunità parrocchiale.

     PRIMA FASE.

    I momenti sono stati decisi nell’ultimo consiglio pastorale del 28 luglio. Recupereremo quanto già verificato sull’iniziazione alla fede dei bambini e dei ragazzi (ne avevamo parlato in un consiglio pastorale a febbraio). Domenica 22 ottobre dalle 16,30 faremo un consiglio pastorale aperto per partecipare ad una riflessione sull’accoglienza delle nostre chiese portata avanti da tutte le parrocchie della città. Ci servirà per capire come le strutture, gli orari, gli stili possono far percepire un ambiente accogliente.

    In novembre faremo un incontro con le famiglie per capire se una famiglia si sente accolta e accompagnata all’interno della nostra comunità.

    Tra gennaio e febbraio saranno convocati i giovani per capire in che modo essi si sentono accolti e accompagnati dalla comunità

    Daremo poi la possibilità a tutti di esprimersi attraverso una scheda su cui commentare il senso di accoglienza  e maternità percepito nella nostra comunità. Questa scheda sarà distribuita durante le messe di una domenica e sarà anche pubblicata sul bollettino di Natale. Proveremo la domenica successiva alla distribuzione a invitare le persone che hanno partecipato alle varie messe a fermarsi una mezz’oretta per raccogliere opinioni in merito. Verrà comunque predisposta una cassetta per la raccolta delle schede.

    Dopo Pasqua in aprile inviteremo qualche personaggio (da individuare) che ci commenti il senso di accoglienza e maternità della Chiesa in generale, tanto per allargare gli orizzonti.

    La prima fase si concluderà con un piccolo documento che redigeremo e presenteremo il 12 giugno 2018, durante la festa della parrocchia.

    SECONDA FASE.

    E’ ancora da precisare ma verranno valorizzati:

    - l’Avvento 2017 per un ritiro intorno alla figura di Dio che accoglie e di Gesù che non è sempre accolto

    - la Quaresima 2018 con una serie di meditazioni

    - il mese di maggio 2018 dove i rosari avranno al centro l’Annunciazione di Maria e la sua Visita ad Elisabetta.

     ICONA BIBLICA: l’episodio di Abramo che accoglie i tre viaggiatori alle querce di Mamre (Gn 18,1-10). In presbiterio troveremo il modo di porre il brano ingrandito con qualche simbolo per tutta la durata del sinodo.

     EVENTI COLLATERALI: per ora si è parlato solo di un bando di concorso per il logo del sinodo (che resterà nel tempo), da pubblicizzarsi presso le scuole superiori attraverso gli insegnanti di religione.

    COMMISSIONE SINODALE: si è incontrata una volta e si prevede che man mano si allarghi, eventualmente coinvolgendo di volta in volta categorie di persone diverse.  Essa insieme al consiglio pastorale gestirà l’andamento del Sinodo.

    ATTENZIONE: il metodo sinodale prevede che non sia tutto definito nei minimi dettagli da subito, ma che si possano fare varianti in corso d’opera. Per questo, occhio agli sviluppi!

     

    PROSSIMO INCONTRO: consiglio pastorale aperto di domenica 22 ottobre dalle 16,30 in salone. Qui sotto il programma.

    consiglio-pastorale-22-ottobre-17

    EVENTI COLLATERALI: scelta dello slogan del Sinodo. Puoi scegliere tra le proposte qui sotto entro domenica 22 ottobre. Devi usare la scheda cartecea  che trovi in fondo alla chiesa e depositarla nella scatola apposita. Lo slogan sarà riportato sullo striscione affisso sulla facciata della chiesa e resterà appeso fino alla fine del sinodo.

    schedaslogan